dom

19

ott

2014

Cosa dobbiamo aspettarci dai mercati?

E' il momento di fare il punto per capire cosa è successo e cosa potrebbe succedere già a partire da lunedì.

Non ti nego che mi sarebbe piaciuto andare avanti con l'argomento che ho cominciato a trattare nell'ultimo post, ma la prossima settimana troverò il modo di dare continuità ai concetti che mi stanno a cuore.

E' vero, probabilmente sono di parte, ma dopo tanti anni di esperienza nel trading on line, credo che il Banks Mirroring non è una strategia, ma è "LA STRATEGIA VINCENTE".

La vera differenza sta nella lettura dei grafici e nella tua psicologia, ma se continui a dare totale importanza a tecniche basate sui soliti indicatori sarai destinato a fare errori tipici di chi comincia in questa professione.


Ecco il grafico eur-usd che inesorabilmente fa la sua comparsa per iniziare l'analisi della settimana.

Qualche cosa è cambiata e lo si nota proprio dalle barre di prezzo.

E' difficile non osservare come le ultime barre sono molto più ampie delle precedenti.

Il range giornaliero è aumentato, ma nonostante tutto il prezzo come vedi è compresso in una facia molto stretta che va da 1,2500 a 1,2900.

Hai visto che l'anticipazione di un rialzo delle quotazioni forte e deciso si è concretizzata e noi con i nostri corsisti abbiamo sfruttato il movimento.

Quello che vedi è il vix, indice della volatilità, che si sta arrampicando verso i 30 punti.

A dire il vero in intraday questo livello è stato superato, ma devi sapere che siamo in una zona di allert.

Teniamo sempre d'occhio la volatilità per controllare il rischio e per poter prevedere cosa succederà sui mercati.

Bhè devo dire che è un momento particolare, quindi presta molta attenzione a ciò che fai.


Sul grafico a un'ora di eur-usd ho individuato due livelli di prezzo da tenere sotto osservazione, 1,2700 e 1,2850.

Quello che secondo me si sta architettando è un movimento per tirare dentro i soliti noti, che ci rimetteranno parecchi dei soldi che hanno sui conti di trading.

Facciamo quindi molta attenzione alla ripresa di questi due livelli di prezzo, per capire se l'intenzione è quella di rompere massimi relativi per poi tornare verso 1,2500 o se invece sarà abbastanza rompere il minimo relativo per dirigersi verso i minimi assoluti del trand in atto.

L'orangeindicator sono sicuro che darà preziose informazioni per aver chiara l'idea di ciò che effettivamente il dietro le quinte vuole fare.

A presto.

Io sono

Mr.Forex

0 Commenti

Il presente documento non costituisce sollecito all'investimento ma contiene informazioni ad esclusivo scopo informativo, frutto di studi e operativita' degli autori.

entra subito nel VAULT!

APRILO!!
Daniele Repossi Google +1

i nostri articoli anche su