Che frutti ha dato l'analisi della mattina?


Ieri mattina presto ti ho voluto anticipare cosa stavo osservando nel mercato.

 

Ti ho spiegato che non faccio trading se il prezzo è in congestione sul time frame che scelgo per effettuare le mie operazioni e ti ho postato l'immagine del grafico a 1 ora di eur-usd (lo puoi vedere cliccando qui).

 

Sai che differenza c'è tra congestione e trading range?

 

Prova ad informarti perchè devi imparare a riconoscere queste formazioni grafiche che possono fare la differenza tra operazioni in profit e in loss.

 

Ti ho detto che si stavano accumulando ordini e che presto avremmo saputo in quale direzione i soldi venivano posizionati.

 

Forse non lo sapevi già a priori?

 

Non bastava avere l'informazione del money action?

 

Ti ricordi cosa dice da settimane il nostro indicatore? (leggi qui)

 

Il prezzo alla fine ha preso la sua direzione e ci ha dato la possibilità di entrare a mercato.

 

Il graifco è diventato come lo voglio io e allora ecco che sfrutto l'opportunità.

 

Guarda come ragiono, ingresso e uscita.

 

Cosa me ne frega di quello che succede dopo!

 

Io sono

Mr.Forex

Scrivi commento

Commenti: 7
  • #1

    Matteo (venerdì, 18 gennaio 2013 13:11)

    Potresti spiegare la differenza tra congestione e trading range? Grazie mille in anticipo :))

  • #2

    sergio (venerdì, 18 gennaio 2013 14:17)

    anche io personalmente faccio trading sui ross hook,è un trading migliore perchè valuta l'analisi grafica unita alla dinamica del mercato.
    L'unica cosa è scegliere bene il mercato,il periodo e il time frame,ho visto che se troppo piccolo il time frame.
    Il ross hook è utilissimo perchè ti fa stare fuori dal mercato quando esso è in congestione e ti fa entrare quando il mercato diventa piu indicativo. Un validissimo libro altrettanto utile è sempre di Joe Ross ed è il libro sullo spread decisamente molto utile e interessante perchè oltre allo spread spiega molto bene anche alcuni indicatori ,spesso usati in modo errato dai trader

  • #3

    Mr. Forex (venerdì, 18 gennaio 2013 18:36)

    Matteo entrerò meglio nello specifico dell'argomento in altra occasione. Per ora basta che ti dica che la trading range e la congestione sono molto simili, ma di ampiezza diversa. La congestione avviene quando un limitato numero di barre è abbastanza per passare da un estremo all'altro della stessa. Nella trading range i due estremi della lateralizzazione sono uniti da molte barre. Io non trado mai nella congestione. Ciao

  • #4

    Mr. Forex (venerdì, 18 gennaio 2013 18:39)

    Sergio, vedo che ti sei affidato alle regole di un grande del trading. Come non darti ragione! Studiare ed osservare, studiare ed osservare. Leggere non basta! Bravo. A presto!

  • #5

    Ezequiel Stamper (sabato, 04 febbraio 2017 16:27)


    We're a group of volunteers and opening a new scheme in our community. Your site offered us with valuable info to work on. You have done a formidable job and our whole community will be thankful to you.

  • #6

    Mitsue Daub (sabato, 04 febbraio 2017 19:42)


    Hello mates, fastidious post and pleasant arguments commented here, I am really enjoying by these.

  • #7

    Hiram Gorgone (domenica, 05 febbraio 2017 14:44)


    You made some really good points there. I checked on the net to find out more about the issue and found most people will go along with your views on this web site.

entra subito nel VAULT!

APRILO!!

Hanno parlato di noi