Stop loss: bisogna usarlo? se si come?


Ti levo subito il dubbio: io sono per lo stop loss!

 

Hai visto il video di ieri? L'operazione o va subito o la stoppo io! (clicca qui per vederlo)

 

Trado da 10 anni e come te all'inizio le ho provate tutte.

 

Ho già raccontato la mia storia personale e non ti ho nascosto che ho fatto gli errori che fanno tutti all'inizio.

 

Sto cercando di evitare che tu commetta gli stessi sbagli.

 

Ho intrapreso entrambe le strade inserendo uno stop loss tecnico e tradando senza utilizzare alcuno stop loss.

 

Ad un certo punto ho deciso di rispondere alla domande:

 

1) devo mettere lo stop loss?

 

2) a cosa serve lo stop loss?

 

Ti dico continuamente che devi acquisire autocontrollo, autodisciplina, dominio delle emozioni.

 

In modio ancor più immediato devi avere la "psicologia del trader".

 

Devi far correre i profitti e limitare le perdite..........semplice no?

 

Lo stop loss ti aiuterà, in parte, a contenere le perdite.

 

Ti ho detto subito che credo nello stop loss, ma ne esistento di diversi tipi di e io ti dico quale uso e come lo uso, sempre che ti interessi.

 

Puoi applicare tre tipologie di stop loss:

 

- stop loss tecnico

 

- stop loss in denaro

 

- stop loss a tempo

 

Ancora una volta mi scopro e ti confido che uso due tipi di stop loss contemporaneamente, quali?

 

Te lo dirò, ma non prima di averti spiegato qual'è la differenza, a mio parere, tra i vari tipi di stop.

 

Quello che però devi considerare è che se una tecnica ha l'80% di operazioni in gain e questa percentuale è calcolata senza usare lo stop loss, inserendolo avrai immediatamente una riduzione di quella percentuale.

 

La riduzione sarà tanto più marcata quanto più vicino andrai a mettere il limite alle perdite rispetto al prezzo di entrata.

 

Ciò è dovuto esclusivamente dal fatto che come puoi vedere osservando un grafico, il prezzo ha delle oscillazioni continue verso l'alto e verso il basso e non procede mai o quasi mai, in un'unica direzione ed in modo continuo.

 

E' anche vero che se sbagli direzione e non inserisci uno stop loss e in funzione alla leva che utilizzi, potresti trovarti in tempi più o meno brevi senza soldi sul conto.

 

E se ti trovi con una posizione a mercato ed in quel momento una catastrofe colpisce gli USA o la Cina?

 

Se hai lo stop loss molto vicino al prezzo di quel momento ci sarebbe la possibilità che di un gap che fa saltare il tuo ordine di chiusura e se non hai lo stop loss potresti scivolare nel baratro.

 

In antrambi i casi ci sarebbe una grossa probabilità che tu conosca il brivido, quello vero, la sudorazione senza sforzo fisico, ma solo per effetto di stress mentale.

 

Quella sensazione che ti fa sentire il terreno molle e ti sembra di sprofondare lentamente nel pavimento senza consistenza, il monitor limpido mentre tutto intorno offuscato. Gli occhi fissi e la mente attenta al vuoto lasciato da mille pensieri e nessun pensiero.

 

A distanza di giorni il tuo cervello ripropone suoni e colori di quell'attimo: le barre di prezzo come impazzite, l'incredulità, la sensazione che potrebbe essere un problema di rete e poi...............

 

Poi ti rialzi e  ricominci con le tue regole leggermente diverse da prima.

 

Dal prossimo post esamineremo insieme i diversi tipi di stop loss e poi di dirò cosa per me è meglio fare.

 

Io sono

Mr.Forex

 

Scrivi commento

Commenti: 0

entra subito nel VAULT!

APRILO!!

Hanno parlato di noi