Seleziona le persone che ti circondano!

Quando cominciai a fare trading credevo che fosse una cosa normale, un'attività come tutte le altre.

 

Ne parlavo con tranquillità e trasparenza a tutti.

 

Amici, parenti, conoscenti, persone che vedevano per caso il mio monitor e che mi chiedevano cosa stessi facendo.

 

I risultati non arrivavano e tutti notavo che avevano una spece di soddisfazione velata nel constatare che le perdite erano più frequenti e consistenti dei guadagni.

 

Le persone più vicine a me cominciarono a dirmi di smettere perchè il trading non poteva portare dei guadagni.

 

Quando poi entrai nel vero e proprio percorso del trader e incominciai a vedere le cose da un punto di vista non tradizionale, ecco che i commenti che prima erano solo di dissuasione diventarono vere e proprie critiche.

 

Devo dire che le influenze esterne in quel periodo stavano prendendo il sopravvento sulla mia mente.

 

Entrai in una spirale fallimentare!

 

Il mio trading era diventato una sfida, ma non mi accorgevo che la mia intenzione era solo dimostrare a quelle persone che avevo ragione io.

 

Nascondevo le perdite e davo risaldo ai profitti, ma la cosa grave è che lo facevo anche con me stesso.

 

La ricerca della comprensione dei veri meccanismi si era bloccata per dare spazio ad un trading compulsivo, senza regole, senza disciplina, senza controllo del rischio.

 

Sono riuscito poi ad accorgermi che avevo intrapreso il percorso sbagliato, mi sono fermato, ho riflettuto e poi sono ripartito azzerando tutto, ripulendo la mia mente dalle conviznioni del passato.

 

La cosa interessante è che oggi parlo di trading solo qui, sul blog e quelle stesse persone sono li , alla finestra, desiderose di sapere cosa faccio.

 

Oggi la mia forza sono le persone che mi stanno accanto, che mi appoggiano, che hanno creduto in me e che lo fanno senza avere il bisogno di vedere,

 

Oggi ho selezionato le persone con cui parlare di queste cose.

 

Bada bene, alcuni lo fanno perchè ti vogliono realmente bene e cercano di proteggerti, ma ragionano come la massa, con vecchie convinzioni, con regole che non portano ad un risultato.

 

Altri invece ti parlano con l'invidia e cercano di farti rimanere dove sei, cercano di farti rotolare giù dalla partete della montagna ogni volta di più rispetto a quanto eri salito.

 

Ma la vetta è li, il traguardo a portata di mano e solo se credi ci arriverai e potrai guardare tutti loro, negli occhi, mentre allunghi la mano e tocchi il cielo!

 

Se credi fermamente in qualche cosa non fermarti a ciò che dicono le persone, fregatene di ciò che pensano di te, devi raggiungere il tuo risultato e vai diritto fino ad esso, a piccoli passi.

 

Quando avrai raggiunto la meta guarda tutti negli occhi, stai in silenzio e goditi il momento!

 

Io sono

Mr.Forex

Scrivi commento

Commenti: 7
  • #1

    Zeno (venerdì, 10 maggio 2013 14:00)

    Pura è semplice verità. Mi sta accadendo la stessa identica cosa. Solo in pochi ti spronano a continuare per raggiungere il tuo obbiettivo. Gli altri per vari motivi portano solo influenze negative con l' intento di scoraggiarti.

  • #2

    Bruno (venerdì, 10 maggio 2013 16:59)

    Grande, perfettamente d'accordo, l'esempio della vetta in montagna l'ho vissuto per 13 anni consecutivi, quando sei in cima è fantastico, quante volte ho vissuto "raggiunto la meta guarda tutti negli occhi, stai in silenzio e goditi il momento!"
    La stessa "cosa" la voglio vivere e provare nel forex.
    Grazie a Mr. Forex e forza Zeno
    Bruno

  • #3

    matte (venerdì, 10 maggio 2013 21:57)

    Dipende sempre da quanto le persone ti vogliono bene e da quanto queste persone vogliono il tuo bene. Di recente, il miglior capo che abbia avuto mi ha insegnato la cosa più potente a cui sia mai stato messo di fronte: il tuo successo si avvera quando sei capace di andare dritto per la tua strada senza voltanti. La cosa che non avevo capito era che è molto difficile applicare il concetto. Difficilissimo. Tanta psicologia.
    Al di la di questo, sono molto soddisfatto e felice di quello che hai detto.

  • #4

    Mr. Forex (venerdì, 10 maggio 2013 23:28)

    Preciso una cosa. Se da soli possiamo fare 100, insieme possiamo fare infinito. Se ho un progetto devo portarlo a termine senza dare peso a chi vuole affossarmi. La mia vittoria però dipenderà da quanto successo riuscirò a fare ottenere a chi deciderà di fare parte del mio cammino.

  • #5

    Andrea (sabato, 11 maggio 2013 09:31)

    Complimenti, bellissimo articolo....come non ritrovarsi con quanto detto. L'inizio è uguale per tutti i trader mentre il finale solo per alcuni. Spero di far parte nel tempo di quei pochi.

  • #6

    Claudio (sabato, 11 maggio 2013 14:51)

    Quanto hai detto sopra, è vero per tutto; non tutte le persone riescono ad aprire la mente al nuovo, alle cose diverse, ed esprimono opinioni senza conoscere la materia di cui discutono. Se ognuno cercasse di capire prima di criticare, ci sarebbero meno chiacchere, o magari, esprimerebbero critiche costruttive, non spinte dall'invidia, o da una mente fossile incapace di vedere. Ecco che si scelgono le persone simili a noi, che pensano come noi, gioiscono o soffrono come noi, per non sentirsi isolati, e comunicare senza timore di essere incompresi. Saluti.

  • #7

    Mr. Forex (sabato, 11 maggio 2013 19:20)

    Eppur si muove!!! Sono contento che interagite, commentate e vi fate avanti. Avete capito perfettamente il messaggio. Attenzione, il post non vuole essere critico nei confronti di nessuno. Anche io ho fatto parte della cerchia di coloro che non vanno oltre e spesso occorre fare attenzione a non ricadere nella trappola. Siamo persone e come tali abbiamo numerose debolezze. A presto!

entra subito nel VAULT!

APRILO!!

Hanno parlato di noi