Eur-usd ingessato.....un trade e rispondo alle domande!!!


Giornata abbastanza tranquilla.

Pochi spunti e nulla di cui parlare.

Il mercato è stato movimentato solo alle 9 e alle 9.30 per merito di due notizie, ma oltre quello nulla di più.

 

 

Nel post di fine settimana ti avevo detto che avrei operato tendenzialmente long su eur-usd e gbp-usd.

In effetti ho trovato un'occasione di trade sul secondo cross che mi ha portato un buon guadagno.

Oltre a questo il nulla.

Ho deciso allora di rispondere a qualcuna delle numerose domande che mi arrivano via mail.

 

Mario e Giovanni: Meglio il forex o i futures?

Dal mio punto di vista è sicuramente meglio il mercato regolamentato per via dei costi inferiori (spread) e per il fatto che i prezzi sono ufficiali. Il broker non può muovere il prezzo e di conseguenza è impossibile che vengano colpiti stop loss solo per il fatto che sono stati inseriti. Purtroppo però non tutti possono accedere a questi account per il lottaggio e per il margine richiesto. Pertanto il forex rimane il più accessibile anche se occorre prendere alcune accortezze.

 

Stefano: quale tecnica mi consigli?

Come ho detto più volte non esiste la tecnica vincente, ma esiste la mentalità vincente. Quello che sto facendo su Taurus Trading è semplicissimo, eppure il conto sta crescendo ininterrottamente. Occorre che ti concentri sul come e il perchè i prezzi si muovono, perchè si fermano ad un certo livello ecc.

 

Marco: meglio i cambi, gli indici o le azioni?

Io e Daniele stiamo studiando nuovi metodi di investimento/speculazione, ma soprattutto stiamo osservando strumenti alternativi che dal nostro punto di vista offrono più opportunità di investimento. Il problema principale è che il mercato dei cross negli ultimi anni si è frammentato ed è diventato il bersaglio dei sistemi automatici ad alta frequenza. Se noti non esistono quasi più movimenti decisi e prolungati. Il nostro lavoro si basa sul profitto che viene dalle variazioni di prezzo. Il rischio è proporzionale alla durata del trade. Oggi nel mercato del forex occorre rimanere troppo tempo nell'operazione con il conseguente aumento dell'emozione, della tensione e come detto del rischio.

 

Giovanni D.: Ho tre operazioni congelate cosa posso fare a questo punto?

Da quello che ho capito hai deciso di fermare le perdite su tre posizioni inserendo gli ordini opposti a quelli originari. Mi spiego. Avevi una posizione long su eur-usd e quando hai visto che andava in perdita hai aperto un sell dello stesso lottaggio. Io non sono favorevole a questo metodo di gestione anche perchè a mio avviso equivale ad accettare la perdita e a fare solo confusione. Come sai io ho uno stop loss di tempo oltre il quale non vado e chiudo il trade in qualsiasi situazione esso si trova. Scopri il tuo metodo in modo che i trades siano per te naturali e ti lascino in una situazione di confort e non di tensione. Se sbagli accetta l'errore a vai avanti.

 

Purtroppo le domande sono molte e ho deciso di rispondere ad alcune che rappresentano il pensare comune.

Prossimamente cercherò di estrapolarne altre.

Ti saluto.

Io sono

Mr.Forex

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    aleandro (martedì, 25 marzo 2014 18:58)

    Buonasera, ho visto i video dello scalping con l'RSI e Awesome, volevo chiederti quale criterio usi per uscire dal mercato in caso di perdita (non piazzando lo stop loss).

    P.S. Come devo fare per avere l'orange indicator?

    Grazie.
    Aleandro

entra subito nel VAULT!

APRILO!!

Hanno parlato di noi