Le notizie che muovono i mercati...(video)

E' inutile ripetere per infinite volte che i mercati e eur-usd in particolare si muovono poco, non consentono di fare scalping, il trading on line di questo periodo si deve spostare sul multi day e bla bla bla.

Il perido storico nel quale ci troviamo deve essere analizzato, studiato, capito.

Solo così possiamo adottare le giuste misure per muoverci all'interno del territorio nel quale dobbiamo operare.

Mai come in questo momento mi trovo a pensare e riflettere.

Non è la prima volta che questa cosa accade.

Ho aperto una piattaforma che non osservavo da tempo.

Avevo inserito e costruito parecchi indicatori che utilizzavo in passato ed uno calcolava la volatilità su tre diversi orizzonti temporali: breve, medio e lungo.

Con mio stupore, facendo un salto in dietro a quei tempi, ho preso visione di ciò che quell'indicatore mi stava segnalando.

Tutte e tre le volatilità si trovano nello stesso punto: 60 pips.

La curva è sui minimi a dimostrare come in questo momento l'attività dei mercati è minima.

Già in quel periodo avevo intuito la necessitè di avere uno strumento che mi facesse da termometro del mercato.

Ma il fatto più importante è che ho passato in rassegna tutti quegli indicatori, segnali, studi.

Ho ripercorso la strada fatta e mi sono posto delle domande come me le ponevo a quei tempi.

E se la tecnica non fosse importante?

E se gli indicatori per quanto affidabili non fossero la soluzione?

E se non esistesse la tecnica perfetta?

E se avessi già la tecnica giusta senza saperlo?

Non voglio annoiarti oltre modo, anche perchè credo che la risposta a queste domande ce l'hai già.

Se però pensi di avere delle incertezze allora approfondiremo insieme ogni argomento.

Per ora mi fermo e osserviamo quanto è successo questa settimana.


Il grafico che stai osservando è quello daily su eur-usd.

Il prezzo ha fatto, per ora ciò che avevamo previsto settimana scorsa.

In effetti mentre realizzavo il video con l'analisi dell'orangeindicator, mi sono accorto che il prezzo poteva iniziare a ritornare verso il basso.

Ora siamo rientrati nella congestione evidenziata e come al solito ti cheido di prestare molta attenzione a ciò che fai perchè la volatilità bassa, la fase laterale del prezzo e il perido non sono certo condizioni favorevoli da gestire.

Ti lascio al video che ho realizzato con Giorgio proprio giovedì poco dopo il rilascio dei dati attesi e più importanti del mese.

Nemmeno questa volta come avrai notato il range è aumentato anche se la volatilità di quegli istanti ha permesso di fare qualche piccola operazione.

 

Ciao

Io sono

Mr.Forex

Scrivi commento

Commenti: 0

entra subito nel VAULT!

APRILO!!

Hanno parlato di noi