Che decisione ...



Cosa è successo?


Non vorrei parlare del grafico o dei motivi che hanno fatto prendere la decisione di non difendere più il rapporto eur/chf.


Pensa solo a quelle che potrebbero essere le conseguenze di questa azione.


Tutti i mutui fatti in franchi svizzeri che in passato sono stati spinti e promossi da tutte le banche, benzinai sul confine, esportazioni, rientro dei capitali, conti di trading.


Ieri Mister Swatch ha dichiarato: .....oggi l’azione della Snb si è tradotta in un vero e proprio tsunami, per la industria legata all’export come per il turismo.

Non è stata l'unica dichiarazione in questo senso!


Ora mi piacerebbe fare alcune riflessioni.


1) Il mercato è influenzato: se non avevi mai visto nulla di simile oggi hai visto come, in modo più o meno evidente, qualcuno ha il controllo.


2) Chi ha preso questa decisione sa cosa ha causato: queste azioni vengono fatte con la consapevolezza di creare grossi problemi a tanti. E' possibile che non si tenga conto dei drammi che alcuni hanno vissuto ieri e che altri conosceranno nel prossimo futuro?


3) Chi doveva sapere sapeva: volgiamo credere che prima di effettuare questa manovra non è stato avvisato chi era il caso si preparasse per tempo?

Prova ora a farti vari scenari e cerca di capire se quello che stiamo vedendo e ciò che ci stanno dicendo con l'informazione ha un senso o se dietro i fatti si nasconde una verità diversa.


Noi ci stiamo provando e già questa sera vedremo se dai dati dell'orange si riuscirà ad intercettare qualche segnale.


Io sono

M.F.


Scrivi commento

Commenti: 9
  • #1

    Daniele Repossi (venerdì, 16 gennaio 2015)

    aggiungo un punto:

    4) Tutti erano a conoscenza del piano della SNB di mantenere il tasso eurchf sopra 1,20, quindi - siccome ci trovavamo proprio a 1,20 poco prima dello "tsunami" - tutti i trader erano influenzati a comprare eurchf (di certo non a venderlo). Ancora una volta le notizie sono state ingannevoli per la massa.

    Ecco perchè io e Mr.Forex non abbiamo voluto tentare l'acquisto di EURCHF, era un'operazione golosa ma troppo rischiosa. La conoscenza dei loro metodi ci ha salvati.

  • #2

    Manuel (venerdì, 16 gennaio 2015 12:36)

    Il broker ALPARI ha dichiarato insolvenza !
    E ho paura che sia il primo di una serie (vorrei sbagliarmi, spero sia l'unico !)
    Cmq i conti dei clienti sono segregati, in teoria , prima o poi , dovrebbero avere il loro denaro ( o quello che ne è rimasto ...)

  • #3

    Daniele Repossi (venerdì, 16 gennaio 2015 13:03)

    a FXCM so che è successa una cosa simile...

  • #4

    Manuel (venerdì, 16 gennaio 2015 13:19)

    AZZ!! FXCM ?!? Ve la butto lì ...a questo punto sarebbe OTTIMA cosa fare un bel video per spiegare alle persone che sono intenzionate ad entrare in questo mondo di SQUALI quali sono i criteri per scegliere un buon e soprattutto AFFIDABILE broker !!
    E' meglio spendere qualche pips in più nell'eseguito che trovarsi il proprio broker insolvente ! perchè è stato "leggerino" in certe situazioni calde ... Il mio broker si è dimostrato ancora una volta serio e affidabile ma non faccio nomi - e non me ne frega nulla a sto punto se non ha il miglior spead su eurusd o altre valute !

  • #5

    Daniele Repossi (venerdì, 16 gennaio 2015 14:08)

    bè in realtà di video così ne abbiamo fatti più d'uno, però ok, ci pensiamo e magari aggiorniamo i vecchi video

  • #6

    Apostolo66 (venerdì, 16 gennaio 2015 14:15)

    Manuel se il broker è riconosciuto a livello legale dagli istituti garanti con un conto segregato il problema non esiste. In ogni caso i soldi sono al sicuro,a me è già successo qualche anno fa e problemi non c'è ne sono stati per tali ragioni... Per quanto riguardo EURCHF molti usavano ,è giusto usare il passato ormai una strategia in cui a 1.22 / 1.20 o comunque sui rimbalzi vicino a quest'area con stop sotto 1.20 tranquilli coime un bufalo in branco che niente e nessuno avrebbe potuto fargli prendere lo stop e ci hanno fatto anche tanti bei soldi con rischi/rendimenti su queste posizioni di tutto rispetto... Gli svizzeri in ogni caso l'avevano sempre ribadito che il mantenere il cambio a queste latitudini era dovuto principalmente alla super valutazione del franco non molto tempo fa e per cercare di avere una posizione di vantaggio rispetto a chi in Svizzera si rifugia lavoro e soldi da altri paese europei,ma è ormai noto il fatto che anche chi faceva leva sulla Svizzera per una tassazione più agevole o nel custodire propri depositi o danari,con i nuovi accordi tra Svizzera e paese UE tutto questo verrà meno e poco per volta molta gente comincierà a valutare nuovi lidi per scappare da tassazioni più esose dei nostri paesi del vecchio continente... Mantenere quindi il cambio con l Euro sopra 1.20 non aveva più senso. Per l'Euro ,le elezioni in Grecia ed il QE ormai sicuro che avverrà settimana prossima,potrebbe da una parte far vincere una politica anti Europa e svalutare l'Euro in maniera consistente e chissà vedere addirittura un cambio in scia verso l.10 se non più basso... Poi vedremo... Fare previsioni su una risalita dell'Euro ad oggi è davvero molto ardua... Chiaro che prima o poi ci sarà ma ad oggi il mercato ha una direzione ben preciso e le notizie specie in un periodo di deflazione stanno avendo sl mercato un impatto devastante

  • #7

    Manuel (venerdì, 16 gennaio 2015 14:52)

    Ottimo commento Apostolo66 ! Concordo pienamente con te su tutta la linea ... ciao e buon trading a tutti :))

  • #8

    Massimo (venerdì, 16 gennaio 2015 17:46)

    Beh diciamo che ora con quasi 1000 pips di perdita in un mese c'è poco di cui dubitare ... avete completamente sbagliato strategia !
    O volete continuare con questo massacro ?!?
    E la domanda sorge spontanea : perchè fare forex ? Perchè ?
    Nessuno può prevedere il mercato ... evidentemente neanche il bank mirroring ! E quello che stà succedendo in questi giorni ne è la chiara conferma ...

  • #9

    Mr. Forex (sabato, 17 gennaio 2015 09:36)

    Ciao Massimo! La domanda corretta da parte tua sarebbe stata: perchè il trading? Grazie al Banks Mirroring io e Dany siamo ancora in piedi. Chi ha avuto problemi in questa situazione? Chi non ha usato le regole che noi stessi insegniamo e usiamo per primi. Come ho detto dal 2010 io e Dany abbiamo vissuto almeno tre di queste situazioni e le abbiamo superato tutte. Chi può prevedere un evento del genere? Nessuno! Nessuna tecnica, nessun indicatore, nessuna strategia. E se qualcuno afferma di aver previsto tutto, bhè, io ne sto alla larga. Alla fine stiamo ancora gestendo, aggiustando e controllando, come abbiamo fatto in passato. E cosa dire del nostro broker? Perfetto, nessun problema, tutto lineare. Anche questa è una scelta che abbiamo fatto per tutelare prima di tutto noi stessi e poi gli altri. Ciaoooooo.

entra subito nel VAULT!

APRILO!!

Hanno parlato di noi